SENZA PAROLE – Conferenza aperta al pubblico al POST 6/4/19

COMUNICATO STAMPA

Sabato 6 aprile dalle ore 15 e 30 presso il POST Museo della scienza e della tecnologia di Perugia (via del Melo) si terrà un incontro speciale aperto alla cittadinanza dal titolo “Senza parole” condotto da Marco Tortoioli Ricci – Presidente dell’Aiap (associazione italiana design della comunicazione visiva) e docente di Interior Design all’Università di Perugia e di Design III all’Accademia di belle Arti Pietro Vannucci di Perugia.

L’iniziativa fa parte del percorso formativo VIP APP, sintesi del titolo completo del corso (Very Important Programmers of Apps) dedicato ai ragazzi dagli 11 ai 13 anni nell’ambito dell’edizione 2019 di ConnectingLab, progetto di responsabilità sociale di Connecting Project s.r.l.

Nel corso dell’incontro il Professor Tortoioli Ricci racconterà come le icone di oggi sono il punto di arrivo di una lunga, ricca ed efficace tradizione di comunicazione e guiderà un laboratorio creativo adatto a giovani 11-13 anni e agli adulti, alla scoperta del designer di icone che c’è in noi. I più piccoli (6 – 9 anni) verranno sfidati invece a disegnare icone con pennarelli e tanta fantasia.

I corsi e le iniziative di formazione culturale e pratiche digitali – realizzate attraverso ConnectingLab, settore formazione dell’azienda Connecting Project srl – si avvalgono della professionalità e dell’esperienza di Web Genitori che condivide finalità e valori dei progetti di responsabilità sociale dell’azienda.

“Siamo abituati a vedere quotidianamente le icone digitali delle App sui nostri device, ma tendiamo a dimenticare che le icone sono forse il più antico sistema di comunicazione per immagini utilizzato dall’uomo” spiega Chiara Moroni, responsabile Comunicazione e Marketing di Connecting Project. “Abbiamo quindi pensato che fosse interessante aprire un confronto sul concetto e sulle funzioni comunicative e sociali delle icone attraverso l’esperienza e le competenze di Marco Tortoioli Ricci”.

Per Connecting Project srl, azienda che opera a livello nazionale e internazionale nel mondo delle telecomunicazioni e dell’innovazione tecnologica con sede a Perugia, l’etica aziendale rappresenta un ponte tra gli obiettivi economici e la responsabilità di chi opera in un ambiente sociale complesso. “L’impegno di Connecting Project,” spiega l’Ingegnere Luca Cecchi, amministratore delegato della società, “è rivolto essenzialmente ai più giovani. Abbiamo attivato iniziative gratuite che possano coltivare e responsabilizzare le pratiche e le relazioni che bambini e ragazzi costruiscono attraverso le tecnologie digitali sulla base dei valori che condividiamo e sosteniamo: impegno, qualità, responsabilità, collaborazione”.

La responsabilità sociale d’impresa è lo strumento attraverso il quale le aziende dimostrano il proprio senso di responsabilità sia nei confronti dell’ambiente naturale sia di quello sociale nel quale operano. La cittadinanza etica delle imprese si manifesta attraverso progetti di solidarietà sociale, educazione e salvaguardia dell’ambiente. È proprio in questa cornice che Connecting Project ha ideato e realizza il progetto VIP APP e l’incontro pubblico “Senza Parole”.

“Non a caso abbiamo scelto di realizzare il nostro pomeriggio di formazione gratuita nelle sale del POST,” conclude Chiara Moroni. “In questo momento di difficoltà per una realtà come quella del Museo della Scienza di Perugia ci sembra importante sostenerlo.”

Web Genitori, alla luce della consolidata collaborazione con il POST, intende sottolineare l’importanza dell’alfabetizzazione digitale e della divulgazione scientifica che fanno dell’istituzione una importante  punto di riferimento di tutta la regione.

La partecipazione alla conferenza è gratuita e aperta a tutti.

Per informazioni e iscrizioni ai laboratori:

CONNECTING PROJECT

clab@connectingproject.it

info@webgenitori.com

#iostoconilpost

Tagged with 

Comments are closed.