I libri e il Web

L’obiettivo di Web Genitori è da sempre quello di aiutare insegnanti, famiglie, ragazzi a crescere consapevolmente nell’uso delle tecnologie, imparando a usarle in modo utile, creativo, divertente, cercando di prendere tutto il buono e il bello che c’è nella Rete.
Siamo anche coinvolti in progetti in cui si evidenziano le cose brutte e si cerca il modo di arginare o riparare i danni causati da un cattivo uso del digitale, del Web, dei social network.

Se c’è una cosa in cui crediamo, in ogni caso, è che il Web e gli strumenti digitali a nostra disposizione possono arricchire la nostra esistenza in diversi ambiti e non sono in antagonismo con ciò che non è digitale. È meglio il libro cartaceo o l’e-book? La risposta giusta è: dipende. Sono buoni entrambi in modi diversi.

Iniziamo oggi un ciclo di post (e video, quando possibile) dedicati al mondo delle biblioteche (luoghi fisici per eccellenza) in rapporto al Web. Internet ha migliorato in qualche modo la nostra possibilità di usufruire del patrimonio delle biblioteche? E come? E perché dovrebbe interessarci?

Con alcuni esempi pratici e chiare spiegazioni ricevute direttamente dai bibliotecari, nei prossimi post proveremo a raccontarvi come il Web rende più semplice trovare e ricevere i libri che ci interessano (cartacei e non), siano libri per lo studio, per il lavoro o per le nostre piacevoli letture. Scopriremo anche tante altre cose che riguardano il mondo dei libri e del web, seguendo le appassionate indicazione dei nostri bibliotecari preferiti e di lettori di ogni età.

Seguiteci quindi su facebook, twitter, instagram, sul sito ufficiale webgenitori.com (sì, questo sito) e iscrivetevi alla newsletter per ricevere l’avviso per la pubblicazione del primo degli articoli della serie “I Libri e il Web”.

Tagged with 

Comments are closed.