Che fantastico 2017! (E il 2018 sarà ancora meglio!)

Le festività stanno finendo e anche noi di Web Genitori ci siamo fermati per rigenerare le batterie e trovare la carica giusta per affrontare il nuovo anno.

In questi casi inevitabilmente si ripercorre con il pensiero l’anno passato e le tantissime emozioni riaffiorano come doni.

In particolare i volti stupiti dei più giovani, che sono stati davvero tantissimi, nel momento esatto in cui scoprono le proprie potenzialità, quando riescono a superare una difficoltà dopo tanti tentativi e delusioni, quando emergono i loro talenti.

Nei loro occhi attenti e curiosi c’è tutto il nostro lavoro, il premio per l’impegno che mettiamo in ogni percorso formativo – anche quando diventa un gioco.

L’insegnamento principale che viene dalla nuova consapevolezza nell’uso delle nuove tecnologie è che quella più avanzata e potente ce l’hanno già, disponibile 24 ore su 24, senza necessità di connessione a Internet e di caricabatterie: è il loro cervello, insieme al loro sentire.

Oltre alle giovani generazioni abbiamo incontrato anche moltissimi adulti che hanno urgente bisogno di nuova “attrezzatura” per affrontare questo presente che assomiglia così tanto al futuro.

Fra questi il personale scolastico e i dirigenti che ci hanno dato fiducia.

Il nostro team si è allargato con nuove competenze e nuovi entusiasmi, in particolare la Dottoressa Chiara Burini che ha arricchito con la mente e con il cuore la nostra vita.

Preziosissima inoltre la collaborazione con il Centro di Salute Mentale di Magione e la sua straordinaria equipe, in particolare la Dottoressa Paola Bianchini, che ci affianca nell’affrontare professionalmente le situazioni più complesse.

Un grande supporto è arrivato dalle aziende che hanno deciso di investire “in futuro” e nella comunità con straordinari progetti innovativi, come Connecting Project (Chiara e Luca), Tim, Enel, Coop Centro Italia: siamo fieri di aver fatto incontrare il sociale con committenti illuminati. Come alcuni leader del settore della tecnologia e dell’innovazione che ci hanno chiamato per condividere i nostri valori e la nostra visione sul futuro (questi ve li sveleremo nei prossimi mesi).

Molte delle attività sarebbero state impossibili senza il supporto delle autorità che ci hanno coinvolto in progetti importanti come il Protocollo d’intesa coordinato dalla Prefettura per la lotta al bullismo e alla sua faccia più spietata, quella del cyberbullismo, tema a noi particolarmente caro.
Tra le autorità pubbliche, la Garante per l’infanzia e per l’adolescenza della Regione Umbria Maria Pia Serlupini – che ci contagia sempre con il suo entusiasmo e determinazione – è stata tra le prime a capire che il nostro approccio, in equilibrio tra etica e tecnica, poteva essere un supporto efficace per giovani, insegnanti e famiglie.

Le Associazioni che ci hanno coinvolto in bellissimi progetti dandoci fiducia e con le quali abbiamo già importanti impegni per i prossimi mesi in tutto il territorio nazionale, ci hanno supportato, cercato, seguito. Tra queste “Basta il cuore Onlus” (Federica Pascoli e tutte le magnifiche e combattive associate), “Contrajus” con l’Avvocato Paolo Russo e il preparatissimo team, “Umbria Creativa” con l’irresistibile Alessandro Riccini Ricci.

E un ringraziamento indispensabile va ai principali partner con cui condividiamo i progetti organizzativi più ambiziosi, come quelli in cui si coinvolgono contemporaneamente centinaia di persone su tutto il territorio nazionale. Stiamo parlando di Psiquadro (Irene e Leonardo) e del loro mirabolante staff. E della effervescente contagiosa intelligenza del team di Fosforo.

Tutto questo non sarebbe stato possibile senza gli spazi straordinari che ci hanno messo a disposizione, in particolare il Comune di Perugia insieme alle Biblioteche nelle persone specialissime che quotidianamente animano i luoghi della conoscenza con lo sguardo rivolto sempre al futuro come Gabriele De Veris e Sandra Fuccelli della Biblioteca San Matteo degli Armeni. Senza tralasciare il POST con tutto il suo staff!

Non possiamo citare tutti i nomi ma ogni sguardo lo porteremo con noi nel nuovo anno.

Il nostro motto è sempre più attuale. Il futuro è adesso!

Tagged with 

Comments are closed.